CASA BIDERI

NAPOLI JAZZ SOUND, LA CURIOSA STORIA DEL PRIMO VOLUME

4 anni ago, Written by , Posted in DISCHI

È curiosa la storia del primo volume di Napoli jazz sound, il progetto del quartetto Biseo-Sanjust dedicato alla rilettura in chiave swing dei classici della canzone napoletana. Contrariamente a quanto si possa immaginare, la sua registrazione risale alla fine degli ’90 quando Ferdinando Bideri propose a Riccardo Biseo e Gianni Sanjust di riarrangiare i brani più famosi del repertorio Bideri. L’operazione andò in porto, furono stampati un migliaio di cd e poi calò il silenzio per una decina di anni. Fino alla primavera del 2009 quando Ferdinando Bideri decise di far riversa il DAT con le matrici delle registrazioni nel timore che il tempo lo potesse deteriorare. Dal riversare il DAT a ristampare un po’ di copie in cd il passo fu breve. Quello che non si poteva prevedere era che le 100 copie portate in quello che era il negozio FNAC di Napoli fossero vendute in due soli giorni. Grazie ad un incredibile passaparola alimentato dalla costante filodiffusione dell’album nei locali dello store vomerese, il primo volume di Napoli jazz sound fece registrare ben 1.400 copie vendute risultando uno dei dischi più venduti del Natale 2009.
Da quella casuale ristampa sono passati diversi anni, il progetto si è completato con la pubblicazione di altri due volumi e i cd venduti sono diventati, nel complesso, più di 10.000!
Un autentico record, dovuto ad una curiosa coincidenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *